Sarri a Sky: “Stiamo migliorando molto dal punto di vista tecnico, stasera dovevamo segnare di più. Mourinho? non rispondo, non mi piacciono i teatrini!”

Ha parlato a Sky il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri, per commentare la bella vittoria di Europa League:

Questa è una squadra che ha caratteristiche che vanno esaltate. Siamo migliorati tecnicamente nelle ultime due partite. La velocità di circolazione della palla è stata diversa e abbiamo fatto una buona partita. Mi dispiace che sia finita solo con due gol di scarto. Immobile ha la sensazione di essersi fermato in tempo, sembra che sia solo un problema al tendine, se così fosse sarà subito disponibile. Non è che quando inizi un percorso nuovo puoi aspettarti dei risultati immediati. La Lazio giocava un calcio molto diverso da quello che ho in mente io. Mi ci è voluto un po’ di tempo per capire come impiegare Pedro e Felipe Anderson. Per me uno fa meglio a destra e l’altro a sinistra, loro dicono che giocano entrambi meglio a sinistra. Io ho grande stima di Mourinho, mi è anche molto simpatico. Però non rispondo alle sue provocazioni, non ci sto a questo teatrino. E’ lecito avere visioni differenti, si tenga le sue.”

Infene Sarri è voluto tornare sul tema calendario di Serie A e rispondendo alla lega calcio ha dichiarato: “Hanno fatto ieri un comunicato dove dicono che io non conosco il regolamento, ma sembra che sono loro a non conoscere le regole che fanno loro stessi. Non so a cosa intendono quando parlano delle 48 ore, ma molto probabilmente si riferiscono alle normative UEFA. C’è un comunicato del 14 luglio del 2021 in cui la Lega dice che una squadra deve avere almeno due giorni di riposo e può giocare solo il terzo giorno. Io faccio l’allenatore e devo tutelare la mia squadra, i miei giocatori e i tifosi della Lazio. Ci vorrebbe il buon senso delle volte. Ci hanno fatto giocare nel primo slot disponibile sapendo che abbiamo giocato giovedì sera. Se la prossima settimana succedesse anche con Napoli e Roma io sarò ugualmente indignato

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*