Lazio, alla ricerca degli esterni d’attacco

La Lazio è alla ricerca degli esterni d’attacco da mettere a disposizione del nuovo allenatore Maurizio Sarri in tempo per l’inizio del ritiro di Auronzo di Cadore, previsto per il 10 luglio prossimo. La scelta è caduta da tempo su Julian Brandt, è lui il primo acquisto che la società vorrebbe regalare al nuovo allenatore. Come riportato dalle pagine del Corriere dello Sport in edicola, Il cartellino del tedesco del Borussia Dortmund (87 presenze, 11 gol e 15 assist) si aggira attorno ai 25-30 milioni: molto o quasi tutto dipenderà dal futuro di Correa, cercato con insistenza dal Psg che però non ha intenzione di andare al di sopra dei 40 milioni. Brandt è la prima scelta della società di Lotito, anche se le alternative non mancano: Felipe Anderson è il colpo più facile da centrare mentre Orsolini e Sarabia continuano a essere tenuti in considerazione. Per l’italiano ci sarebbe già stato un primo contatto con il procuratore, per lo spagnolo – che salterà la semifinale contro gli Azzurri – il destino è legato all’affare tra il Tucu e il club di Al-Khelaifi. E intanto Sarri spera di avere almeno un attaccante esterno per il ritiro del 10 luglio.

1 Commento

  1. Cari fratelli laziali tra 4 GG si parte per il ritiro con un allenatore con gli attributi,ma possibile che tutti noi ogni anno dobbiamo aspettare 40 GG per avere 5/6 giocatori e sempre per accontentare quel porco schifoso di tare che Si intasca soldi per i suoi amici scafisti che Dio lo fulmini .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*