Sacchi: “Sarri rende una squadra bella!”

“Sono davvero che lui torni ad allenare, primo per lui poi per il calcio italiano e infine per i tifosi della Lazio” queste le parole di bentornato nel calcio italiano di Arrigo Sacchi al nuovo mister della squadra biancoceleste. Sacchi è amico da tempo del tecnico toscano, lo ha sempre seguito nella sua carriera e ne è da sempre estimatore forse per quel modo di vedere il calcio in maniera rivoluzionaria e, per questo lo considera un maestro, passare dai sacchiani ai sarriani d’altro canto è un attimo. “Sarri fa giocare bene le sue squadre. perché sa migliorare i calciatori che ha a disposizione, e lo fa attraverso il gioco. Perchè ovunque i tifosi gli hanno riconosciuto che le sue squadre trasmettono emozioni positive. Il risultato non è tutto, ciò che conta è la bellezza. E Sarri sa, credetemi, come rendere bella una squadra. Lui riesce a dare un’identità coraggiosa alle sue squadre, i giocatori sono coesi, funzionali al progetto, si muovono in modo coordinato. Questo modo di pensare aiuta i giocatori a credere in loro, trasmette ottimismo, voglia di sacrificarsi e di faticare. Non penso che avrà problemi a Roma perché l’ambiente della Lazio è molto più tranquillo di quello della Roma. E poi sarà il gioco a parlare per lui, Sarri conquista la gente attraverso la bellezza!”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*