Clamoroso, Inzaghi ha deciso: va all’Inter

Simone Inzaghi Conferenza stampa Lazio pre gara di Champions League Brugges v Lazio Brugge, 27 Ottobre 2020 © Giampiero Sposito / Fotonotizia

Inzaghi lascia la Lazio e va all’Inter. La svolta, clamorosa, inaspettata, si è consumata nel pomeriggio di oggi. L’Inter è tornata sul tecnico, offrendogli un contratto due volte più alto rispetto a quello che era stato pattuito ieri con Lotito. Ieri l’incontro fiume con il presidente della Lazio. La stretta di mano, il brindisi all’accordo e l’appuntamento per la firma del rinnovo. Questo accadeva ieri sera a mezzanotte. Diciotto ore dopo la situazione è clamorosamente cambiata. Simone Inzaghi è ad un passo dal lasciare la Lazio e trasferirsi all’Inter. Il club nerazzurro, una volta perso Conte e non convinto dalle alternative, è tornato su Inzaghi, tentandolo con uno stipendio quasi raddoppiato rispetto a quello promesso (e accordato) ieri da Lotito. 2,5 più bonus l’offerta (accetta ieri) di Lotito. Quasi 5 milioni lo stipendio offerto dall’Inter, che ha fatto cambiare idea ad Inzaghi.

Una situazione che riporta indietro nel tempo i tifosi laziali, che nel 2004 vissero con Mancini una situazione simile. In quel caso il tecnico (lanciato in serie A dalla Lazio e fulcro del progetto) lasciò i biancocelesti per trasferirsi a Milano. Inzaghi sta per seguire lo stesso esempio

1 Commento

  1. Simone mi fai pena guai a chi lo saluterà quando verrà all’olimpico,mi fa schifo questa gente,ma la colpa è di quel poveraccio del gestore,che da domani va criticato sempre ovunque .via Lotito e tare in Albania maledetti .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*