La rivincita di Strakosha: reattivo e decisivo

E’ tornato a difendere i pali biancocelesti dopo quattro mesi e lo ha fatto con disinvoltura, attenzione e spirito giusto. Thomas Strakosha ha salvato la Lazio con le sue parate, riprendendosi il palcoscenico. Il portiere albanese è stata una delle poche note positive di una serata difficile. Ed ora rilancia la sua candidatura per il derby di sabato. Ecco come è stato giudicato dagli organi di informazione, dopo il match contro il Parma.

Corriere dello sport: 7,5 Non manchiamogli di rispetto, se si è vinto è merito suo. Parate esaltanti, ovazioni (virtuali, senza pubblico) dopo il riflesso su Gagliolo (a tu per tu), il tuffo su Brunetta (che l’aveva steso nel primo tempo) e il volo su Hernani (pallone schiaffeggiato sul palo). Meno palleggio, più paratone.

Il Messaggero: 7 Viene falciato da Brunetta e salvato dal palo nella ripresa, ma è decisivo su Gagliolo in uscita. S’allunga ancora nel finale su Brunetta. Redivivo.

Il Tempo: 6,5 Un’intervento sul tiro dalla distanza di Brunetta. Poi un’uscita tempestiva su Gagliolo e successivamente una parata su Brunetta.

Gazzetta dello Sport: 7 Ottimo rientro. Sfoggia gran reattività su Gagliolo: decisivo su Brunetta ed Hernani.

Corriere della Sera: 7 Torna in campo dopo quasi quattro mesi, vive un tempo da spettatore, poi la situazione si complica: prima lo salva il palo, poi deve impegnarsi per fermare Brunetta, infine devia, ancor sul palo, una conclusione di Hernani destinata al gol.

Mondo Lazio: 7 La nota positiva della serata. Forse l’unica. Salva su Gagliolo (dopo il palo di Brunetta) e sul tentativo di Hernani, poco prima del gol di Immobile. Ritrovato

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*