Verona – Lazio, Farris: “Vittoria di cuore. Inzaghi ci è stato vicino”

Le parole di Farris al termine di Verona - Lazio

Verona – “Queste partite non si vincono con episodi singoli. La squadra ha giocato con il cuore e ha interpretato la gara come l’avevamo preparata”. Inizia così, l’intervista a Farris al termine di VeronaLazio.

Un pensiero va a Simone Inzaghi: “Il mister ci è stato vicino per tutta la settimana. Questa è una delle vittorie in cui crediamo fino alla fine e non molliamo. Sono orgoglioso di essere qui e di guidare la squadra. L’importante è che mister Inzaghi e la sua famiglia stiano bene”.

Il vice – Inzaghi aggiunge: “Ci abbiamo creduto fino alla fine nonostante il Verona sia un avversario ostico. Abbiamo limitato al massimo le situazioni pericolose, giocando bene in fase di costruzione”.

E su Milinkovic: “Il gol è stato fantastico. Volevamo la sua fisicità sulle seconde palle e la sua presenza in area che è una costante pericolosa”. 

Su Immobile invece dice: “Ciro si fa voler bene in spogliatoio, oggi la sua prestazione è da incorniciare. È  stato anche sfortunato in occasione del palo”.

Sul gol annullato a Caceido preferisce non fare polemica: “Il giudizio di Chiffi è stato quello di lasciar giocare. In questo episodio Magnani ha tirato la maglia a Caicedo, la sbracciata c’è stata ma nella linea di arbitraggio si poteva non fischiare”. 

Laura Cirilli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*