Patric c’è, Luis Alberto test decisivo

Occhi puntati su Luis Alberto. Patric ci sarà. Per il mago ecco il test decisivo: vuole esserci dall’inizio a Verona. Anche il difensore spagnolo verso il recupero. Marusic verrà spostato alto a destra.
Oggi la Lazio comincerà a prendere forma, sono previste infatti le prime prove tattiche per la gara di Verona. Fares occuperà la fascia sinistra, ci sarà una staffetta con Lulic. Caicedo favorito in attacco. L’ultima da titolare in coppia con Ciro fu la vittoria nel derby di gennaio.
Un filo di moderata preoccupazione legata ai tamponi e un occhio al campo. Oggi pomeriggio alle 15, quando la Lazio tornerà ad allenarsi nel centro sportivo di Formello e scatteranno le prove tattiche di avvicinamento alla trasferta di Verona. Ieri mancavano Musacchio e Cataldi ma non sono scattati allarmi collegati alla positività del mister. L’ex rossonero e il centrocampista romano sono rimasti a riposo precauzionale per smaltire un affaticamento muscolare, relativo al sovraccarico del lavoro atletico di mercoledì, quando il professor Ripert ha caricato la squadra con un allenamento più intenso.
Le attenzioni sono tutte su Luis Alberto. Lo spagnolo ha pagato lo sforzo, ma ha cercato di recuperare a Pasqua e nei giorni successivi sottoponendosi a incessanti terapie. È arrivato a Roma anche il suo personal trainer. La caviglia si è sgonfiata, ma ovviamente dolori e timori non sono del tutto scomparsi Ecco perché l’allenamento di oggi pomeriggio diventerà fondamentale per comprendere le sue condizioni e la possibilità di impiegarlo dal primo minuto allo stadio Bentegodi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*