Inzaghi a caccia dei maestri: cerca l’ottava vittoria di fila

Sente di nuovo odore di record Simone Inzaghi. Ha fiutato la preda e domani contro lo Spezia proverà a scrivere nuove pagine di storia della Lazio. Queste situazioni lo stimolano in modo particolare tirano fuori il suo spirito da cacciatore.
E gli hanno consentito – scrive il Corriere dello Sport- di incidere il suo nome in molte speciali classifiche nel corso della sua esperienza in panchina. I primati per lui sono apparsi come ciliegie: ne ha divorati uno dopo l’altro soprattutto la scorsa stagione: dalla striscia di risultati utili consecutivi (21), a quella di vittorie (11) passando per il maggior numero di punti in un singolo campionato (78) e molti altri ancora. Contro lo Spezia Inzaghi – sottolinea il Corriere dello Sport- cerca l’ottava vittoria di fila in casa, per eguagliare la striscia di Tommaso Maestrelli nella stagione 73-74 e quella di Eriksson nel campionato 98/99. Il primato assoluto biancoceleste è 9 successi ottenuto due volte nel 37 e nel 50: per raggiungerlo bisogna battere anche il Benevento.
La Lazio di Inzaghi vuole provarci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*