Il giorno di Radu: 402 presenze da record

Il difensore romeno, giocando contro lo Spezia, diventerà il giocatore biancoceleste con più partite in assoluto

Se domani pomeriggio, nella gara casalinga contro lo Spezia delle ore 15 allo stadio Olimpico, Stefan Radu scenderà in campo, il record sarà tutto suo! Con la presenza numero 402 diventerà il giocatore della Lazio con più presenze in assoluto. Come possiamo leggere sull’edizione odierna online della Gazzetta dello Sport, supererà Beppe Favalli, campione d’Italia con i biancocelesti di Eriksson nel 2000. Un traguardo che riempie d’orgoglio il 34enne romeno. “Record di presenze? Non pensavo di arrivare così lontano. Ho proseguito partita dopo partita. Sono 13 anni che gioco e ancora ce la faccio. Tutte le partite per me sono state particolari. Ogni gara ha le sue emozioni e una storia. Mi tengo strette tutte le partite con la Lazio. Se ne devo scegliere una, indico la finale di Coppa Italia nel 2013. Quella dello storico successo successo contro i rivali cittadini per “Lo scudetto di Roma”. Ma nella sua bacheca dai colori biancocelesti spiccano anche altre due Coppe Italia e tre Supercoppe. 402 partite giocate da quel lontano 30 gennaio 2008 e quell’esordio a Firenze per un turno di Coppa Italia fino alle 2 presenze in Champions League di questa stagione. Ora Radu da fedelissimo (vicino il rinnovo al contratto in scadenza) vuol contribuire all’assalto della Lazio per riagganciare la zona Champions. E festeggiare il suo record contro lo Spezia con tre punti fondamentali per la classifica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*