FORMELLO – niente Spezia per Luis Alberto. Dubbio in mediana, Musacchio spera in un impiego dal primo minuto

Ciro Immobile Allenamento Lazio nele centro sportivo di Formello Roma, 23 Ottobre 2020 © Marco Rosi / Fotonotizia

Formello – I nazionali sono tornati, posticipato nel pomeriggio l’allenamento per permettere ad Inzaghi di ritrovare tutti gli effettivi. Tutti tranne Luis Alberto che oggi ha certificato la sua assenza per la partita di sabato. Il talento spagnolo ha riportato una distorsione alla caviglia destra a seguito di uno scontro di gioco in allenamento con Armini. Domani si capirà l’entità della distorsione e se c’è stato interessamento del legamento. Nella migliore delle ipotesi il trequartista iberico potrà tornare disponibile già dalla prossima settimana, nella peggiore dovrà attendere una decina di giorni.

Ballottaggi – Con l’assenza di Luis Alberto si apre il ballottaggio in mezzo al campo. Pereira e Akpa Akpro sono in lizza per una maglia da titolare. Diverse il volto della squadra, diverso anche l’atteggiamento tattico qualora si dovesse scegliere l’uno piuttosto che l’altro. Oggi non sono andate in scena vere e proprie prove tattiche, per quelle si attenderà domani ed il rientro a pieno regime dei nazionali più impegnati, come Immobile. In attacco Caicedo sta meglio e sarà a disposizione. Il colombiano non ha i novanta minuti nelle gambe si avvicenderà con Correa ed Immobile appunto. Re Ciro torna dalla settimana con la selezione tricolore con due gol all’attivo ed oltre 120 minuti giocati. Oggi ha gestito le forze, ma non ci sono dubbi sulla sua presenza contro lo Spezia.

Difesa – I dubbi di Inzaghi riguarderanno ancora la difesa. Dall’allenamento di oggi era assente Patric, in dubbio la sua presenza per sabato. Radu e Acerbi saranno i due titolari sicuri, da scegliere il terzo componente. Musacchio si gioca una chance, anche se dal suo arrivo a Roma non ha raccolto la fiducia del tecnico. Il lavoro personalizzato svolto durante la sosta ha aiutato una ripresa fisica, ora sta ad Inzaghi scegliere. A disposizione anche Hoedt. Luiz Felipe oggi si è rivisto sul campo e con indosso gli scarpini. Il brasiliano corre verso un ritorno in campo che se fosse a fine aprile avrebbe i connotati del miracolo.

Alessio Aliberti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*