Lotito vuole un gran finale: ha ordinato la Champions

L’ordine presidenziale è la Champions. Lotito si aspetta un finale travolgente e non deludente. Inzaghi e la Lazio, evitato il rischio di penalizzazione, devono fare l’impossibile per agganciare la grande Europa per il secondo anno di fila. Non sono permessi autogol. È una questione d’onore sportivo, di profitto. Oggi – scrive il corriere dello sport – il consiglio di gestione si riunirà per l’esame della relazione finanziaria semestrale consolidata al 31 dicembre 2020. A breve si conosceranno altri effetti post pandemia legati anche al mercato estivo. Gran parte della serie A si è trovata in crisi di liquidità nei mesi scorsi. L’Inter sta pagando solo ora le mensilità di gennaio. Lotito a fine gennaio aveva pagato gli stipendi di febbraio e marzo. In estate ha garantito i soldi per il mercato. Durante la stagione ha rispettato e anticipato le scadenze riconoscendo anche premi per il passaggio del turno in Champions League. I diritti sono stati onorati, e ora è arrivato il momento dei doveri. Una nuova qualificazione nella grande Europa aiuterebbe a progettare meglio il futuro e a gestire il passivo 2020.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*