Diritti tv fine di un epoca: Dazn trasmetterà la serie A in streaming

Diletta Leotta Milano 02-08-2018 Presentazione Piattaforma Televisiva DAZN Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto

Dopo mesi di trattative serrate ora è ufficiale, la Lega di Serie A ha assegnato i diritti tv del campionato 2021/24 a Dazn. Nell’ultima assemblea è arrivato il via libera da parte dei club: 16 voti a favore e 4 contrari da parte delle società.

Dazn si è aggiudicata i pacchetti 1 e 3 per una cifra pari a circa 840 milioni di euro a stagione: trasmetterà quindi 7 gare a giornata in esclusiva (pacchetto 1) e 3 gare in co-esclusiva (pacchetto 3). Gli unici quattro voti contro l’offerta della piattaforma di streaming sono arrivati da Genoa, Crotone, Sampdoria e Sassuolo. Quindi per la prima volta nella storia della nostra nazione, una piattaforma streaming, supportata da TIM, trasmetterà le partite del campionato di calcio in esclusiva, prendendo il posto di Sky come principale broadcaster del campionato italiano.

Hanno votato a favore, invece Atalanta, Benevento, Bologna, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Roma Spezia, Torino e Udinese.

Resta in ballo il pacchetto 2, contenente le 3 gare in co-esclusiva con Dazn: la Lega potrà discuterne con Sky (che ha offerto 70 milioni a stagione) fino a lunedì 29 marzo giorno di scadenza dell’offerta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*