Papà Inzaghi: “Simone a Napoli? Non si sa mai. Napoli è una bella città”

Il futuro di Inzaghi continua ad agitare il mondo biancoceleste. Il mancato rinnovo sul contratto proposto da Lotito (7,5 milioni di euro come base fissa, più bonus per tre anni) lascia aperte tutte le piste. In Italia Simone ha tanti estimatori: dalla Fiorentina (che oggi richiama Iachini dopo le dimissioni di Prandelli) alla Juventus, interesse riportato dalla stampa italiana e internazionale, fino al Napoli. De Laurentiis è un suo estimatore e in Campania il nome di Simone gira da tempo. A parlarne, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, è il padre Giancarlo. “Simone a Napoli? Faccio un commento: Napoli è una bella città ed ha una grande squadra. Non si sa mai cosa potrà accadere nella vita. Il Napoli ha avuto problemi di rosa e di infortuni come tutte le squadre. De Laurentiis stima Simone e questo mi fa molto piacere. Ha un carattere fumantino ma va bene così. Il Napoli è una squadra molto forte. Anche la Lazio ha giocatori importanti, magari meno del Napoli. Spesso per lavoro mi sono recato a Napoli. A Napoli se non rinnova con la Lazio? Ripeto: Napoli è una gran bella città con una grande squadra“…

“Lotito ha tempi lunghi”

Papà Giancarlo parla anche del rapporto con Lotito e dei tempi del rinnovo. “Lotito ha dei tempi un po’ lunghi. Ma siamo soddisfatti, è un periodo particolare. Vediamo cosa accadrà. Se Simone arrivasse al Napoli avrei due figli in Campania? Vero, ripeto, per lavoro sono andato molto spesso a Napoli ed è una città bellissima. Ricordo Posillipo e tanti episodi che hanno caratterizzato i giorni trascorsi in città. Pippo ha trasmesso alla squadra impegno, volontà e grinta. E’ stata una bella domenica di festeggiamenti: bene anche Simone, altre volte perdono entrambi, ma mi danno da papà delle belle soddisfazioni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*