Udinese Lazio – Inzaghi: “Sapevamo fosse complicata. Noi stanchi nella ripresa.”

Il tecnico biancoleste ha risposto alla domande dei cronisti analizzando la sfida tra Udinese e Lazio:

Che gara è stata? Sapevamo fosse una partita complicata, quindi bisogna fare i complimenti ai ragazzi. Hanno interpretato bene la gara fin dall’inizio, qualcosina l’abbiamo pagata nel secondo tempo. La trasferta di Monaco non è stata agevole, sia che in campo che fuori.

La sosta –Arriviamo alla sosta con due vittorie consecutive, dobbiamo guardare avanti. Con i pochi che rimarranno a Roma cercheremo di lavorare nel migliore dei modi, per farci trovare bene alla ripresa.

Juventus – Benevento –Sono contento per Pippo, ha fatto un’impresa, sappiamo quanto sia difficile vincere contro la Juventus, per di più a Torino. Gli faccio i complimenti. Se lo merita per l’amore che mette nella sua professione.

Roma – Napoli –“Credo di vederla, spero non ci sia qualche contrattempo nel viaggio di ritorno come accaduto in Germania e di arrivare in tempo. Credo che sarà una bellissima gara.

Radu 401 – “Si merita tutto per l’amore che mette nella professione. Sempre il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via. Finché manterrà questa voglia e concentrazione, farà divertire i tifosi della Lazio ancora per tanto tempo”.

Immobile – “I suoi gol arriveranno presto. Oggi ha fatto un’ottima gara, si è sacrificato molto e ha preso un palo. Ho la fortuna di avere diversi attaccanti a disposizione e per questo ho sostituito lui e Muriqi ad un quarto d’ora dalla fine. Ciro tornerà al gol sicuramente. Eravamo tutti contentissimi a fine partita per la vittoria, è normale che tutti vorrebbero rimanere in campo ma ci sono cinque sostituzioni. Arriviamo alla sosta con due vittorie consecutive, per cui molto bene”.

Rina – “Sta facendo ottime partite. E’ venuto con grande umiltà, si è messo a disposizione ed ha sfruttato il momento difficile di Strakosha tra Covid e infortunio. Io non regalo niente, sta meritando sul campo di giocare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*