Euro 2020, Ceferin: “Tifosi allo stadio o valuteremo altre sedi”

EURO 2020 come banco di prova per il ritorno alla normalità. La volontà della UEFA è chiara: i campionati europei si giocheranno, e si giocheranno con il pubblico, costi quel che costi. Aleksander Ceferin, presidente della federazione, ha confermato questa posizione ai microfoni di Sky Sports. “Stiamo lavorando a diversi scenari, ma l’unica certezza che possiamo dare è che l’opzione di giocare qualsiasi partita di EURO 2020 in uno stadio vuoto è fuori discussione. Ogni città dovrà garantire la presenza di tifosi durante le partite” ha dichiarato lo sloveno. Ceferin ha aggiunto: !”Lo scenario ideale è giocare il torneo nelle 12 sedi originali, ma se ciò non sarà possibile andremo avanti in 10 o 11 Paesi nel caso in cui una sede non dovesse soddisfare le condizioni richieste“. Anche il presidente Gravina resta convinto che Roma non mollerà: “Stiamo facendo un lavoro con Governo e Cts per ospitare le partite dell’Europeo con una capienza dell’Olimpico al trenta per cento», le parole del presidente Figc. Parliamo di ventimila spettatori circa, che starebbero in sicurezza”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*