Lazio, teste chiave per il processo

L'avvocato Gentile

Il testimone perfetto. L’asso di Lotito è il Dottor Enrico Di Rosa, direttore del servizio Igiene e Sanità Pubblica della ASL 1 di Roma. Fu lui ad autorizzare il dottor Pulcini, responsabile medico della Lazio, all’ l’inserimento di Immobile nella lista dei convocati per Torino Lazio del primo novembre. Di Rosa diede il via libera Sulla base del tampone negativo certificato dal Futura diagnostica di Avellino dopo i controlli del 30 e 31 ottobre. È il laboratorio di riferimento della società di Lotito per il campionato. Domani prima udienza al tribunale federale, i regali della società biancoceleste erano che venga ascoltato il direttore del Sisp (Asl1).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*