Lotito piano di battaglia per difendere la Lazio

È corsa agli armamenti regali. La partita ora è di Lotito: Lazio Torino la giocherà lui, scontrandosi col nemico Cairo. Il presidente della Lazio è sul piede di guerra da giorni e assieme all’avvocato Gentile aspetta di leggere tutte le ragioni su cui si fonda il ricorso preannunciato ieri dai granata e depositato presso il giudice sportivo. Nella comunicazione – scrive il Corriere dello Sport – è stata chiesta la ripetizione della partita. Il Torino per evitare il 3-0 a tavolino e il punto di penalità, ha altri 3 giorni di tempo per completare la procedura di reclamo.

Il giudice sportivo si pronuncerà tra oggi e domani


È in corso la XXV giornata di Serie A, che si chiuderà oggi con Parma-Inter. Il giudice sportivo potrebbe esprimersi già in giornata su Lazio Torino senza attendere la conclusione della giornata di campionato, altrimenti lo farà domani.
In ogni caso il giudice Mastrandrea prenderà tempo e rinvierà ogni decisione alla fine della prossima settimana. Le strade sono due: comunicare il 3-0 a tavolino a favore della Lazio o disporre il rinvio della partita demandando alla Lega la decisione sulla data di svolgimento del match.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*