Inzaghi ci riprova:”Ora tutte finali”

Prima di Bologna-Lazio aveva chiesto alla squadra di ispirarsi al modello Bayern e di trasformare la batosta in una lezione favorevole: non è bastato. Inzaghi non smette mai di sollecitare i suoi uomini e lo ha fatto anche ieri mattina a Formello. Ha parlato prima di dare il via all’allenamento, ha invitato la squadra non pensare al match con il Torino – scrive il Corriere dello Sport – e agli strascichi che seguiranno. Ha ordinato di pensare alla Juventus e alle partite che restano da giocare come se fossero tutte finali preparandone una per volta e dando tutto.


La Lazio storicamente ha bisogno di essere pungolata e nei momenti difficili reagisce quasi sempre. Non è successo solo al Dall’Ara tanto da spingere Inzaghi a tradire preoccupazione. “Mi aspettavo una reazione che non c’è stata e che di solito abbiamo” ha evidenziato il concetto anche ieri mattina.
L’allenamento di ieri mattina ha chiarito un aspetto. Radu non sarà in campo sabato. Ha lavorato a parte, il rientro slitterà per Lazio-Crotone di venerdì 12 marzo. Inzaghi sembra costretto a piazzare Acerbi a sinistra confermando Hoedt al centro. Resta un solo posto in difesa se lo giocano Patric e Musacchio. Buone notizie invece da Lucas Leiva che è reduce da un pestone subito in allenamento nella giornata di martedì. Ieri è tornato a fare gol durante la partitella di allenamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*