La Lazio dimenticata, che chiede più fiducia

Da Pereira a Fares la Lazio dimenticata chiede più spazio. Lulic al termine della trasferta di Bologna ha lanciato un segnale i Big non possono esserci sempre. Per Andreas Pereira solo 309 minuti in campo, l’algerino Fares era stato voluto da Inzaghi ma non gioca titolare da novembre. Anche Cataldi è finito ai margini.
Pereira Fares Cataldi sono diventati giocatori di passaggio non nel senso tecnico ma perché in partita fanno fugaci apparizioni.Pereira è un ibrido per Inzaghi soprattutto nel 352. Nè mezzala, nè seconda punta, lo vedrebbe meglio da esterno d’attacco. Ha giocato solo 309 minuti in campionato, 99 in Champions League, 140 in Coppa Italia. Da titolare in Serie A è stato promosso solo due volte contro Torino e Spezia.
Fares è l’arcano di Inzaghi: lo ha voluto, costo circa 10 milioni, lo ha accantonato e non c’entrano solo stiramento al polpaccio e la contemporanea positività tra dicembre inizio gennaio. L’algerino non ha fatto colpo. Ha iniziato da titolare, dalla sconfitta contro l’Udinese del 29 novembre è uscito dai radar: nelle ultime 7 partite tra campionato e Champions per sei volte non è stato chiamato in causa.
Tra i nuovi acquisti solo Escalante è stato valorizzato come vice Leiva. Parolo può essere ancora utile nel ruolo di mezzala.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*