Cairo e lo strano conflitto d’interessi contro la Lazio di Lotito

Veleno, accuse, proposte di sconfitte a tavolino, penalizzazioni contro la Lazio del presidente Claudio Lotito, ecco quello che oggi troviamo di nuovo su alcuni organi di stampa e poi ovviamente ripreso da molti siti internet anche quelli che non si occupano solo di calcio. Voi direte, certo c’è stato il deferimento da parte della Procura Federale…Si, vero ma una settimana fa, solo che domani si dovrebbe giocare un turno infrasettimanale di campionato che dovrebbe vedere di fronte la Lazio e il Torino, cioè il presidente Lotito e il presidente Cairo e il Torino è in quarantena per i noti casi di positività. Bene, facciamo un passo indietro e proviamo a capire certe dinamiche. La Lazio viene deferita dal procuratore federale per la gestione dei tamponi di alcuni calciatori nel mese di ottobre e una delle partite in questione è proprio Torino – Lazio del girone d’andata vinto dai biancocelesti in rimonta al minuto 95 con il solito Caicedo, esperto di questi gol decisivi in pieno recupero. La Gazzetta dello Sport, appoggiato dall’altro giornale di proprietà, il Corriere della sera, giornale di proprietà del presidente Cairo parte con una incredibile quanto vergognosa campagna di stampa come mai accaduto prima contro la società di Lotito. Titoli con il presunto mostro Cito Immobile in prima pagina, inchieste, interviste articoli su articoli e la Lazio così finisce in prima pagina su tutti i quotidiani e messa inevitabilmente alla gogna mediatica, senza pensare che nel frattempo ha giocato partite importanti di campionato e decisive in Champions League anche senza 13 calciatori! Dopo il deferimento arrivato in questi giorni si è capito che la procura si sarebbe mossa su un esposto proprio del Torino che a sua volta ha portato come prova le inchieste proprio di quei giornali di cui il presidente stesso del Torino Cairo, è proprietario! Oggi il quotidiano Domani, un quotidiano che solitamente si occupa di politica, rilancia a caratteri cubitali in prima pagina un’inchiesta sulla vicenda tamponi dal titolo: “L’inchiesta sui tamponi può cambiare la Serie A”. Cosa c’è di strano? Che il quotidiano Domani è di proprietà di De Benedetti che dallo scorso anno viene distribuito proprio dallo stesso Cairo che in cambio potrebbe ricevere degli investimenti guarda caso proprio da De Benedetti! Poi, a distanza di alcune ora l’edizione online della Gazzetta, rilancia lo scoop, rilanciando l’inchiesta stessa del quotidiano, gettando altra benzina sul fuoco! Se non fosse tutto vero ci sarebbe da morire dal ridere per come è stato montato e rilanciato ad arte tutta la questione, guarda caso proprio alla vigilia della decisione sul rinvio di una partita del Torino e ben conoscendo l’oramai insanabile rivalità per questioni politiche calcistiche dei due presidenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*