Inzaghi rialza la Lazio:”Ripartiamo subito”

“Nessuna sconfitta al mondo deve fermarci o dividerci”, questo il senso del giuramento fatto ieri a Formello sull’onda del discorso lungo e vibrante assemblato da Simone Inzaghi. Ha aspettato un giorno per parlare alla Lazio, non usa farlo dopo le partite, né il giorno dopo. Simone ha invitato tutti a non fare della sconfitta tecnica una sconfitta psicologica. ” Ci serva da lezione per diventare i migliori bisogna giocare contro i migliori questa partita ci sarà ancora più forza. Per battere la Juve ci abbiamo messo 2 anni poi li abbiamo battuti più volte. Per mettere in difficoltà squadre forti come il Bayern Monaco dobbiamo restare in Champions League e continuare a giocare partite come queste”.
In questi anni abbiamo visto e sentito Inzaghi Liberatore dagli incubi, l’Inzaghi conquistatore di sogni, linzaghi profetico l’Inzaghi capopopolo e caposquadra, intrepide ambizioso. Gli errori si commettono, ne sono stati fatti a 360° dal mercato in poi, ma la mentalità che ha permesso alla squadra di crescere in questi due anni va salvaguardata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*