Covid: annullata la Youth League, non si giocherà Lazio-Borussia Moenchengladbach

La Champions giovanile quest’anno non si giochera’. Il Comitato Esecutivo Uefa, infatti, ha deciso di cancellare l’edizione 2020/21 della Youth League a causa della pandemia di Covid-19 e dei suoi effetti sullo svolgimento delle competizioni. L’anno scorso il comitato aveva inizialmente deciso di modificare il formato della competizione e di ritardarne l’inizio, ma da allora le varie misure imposte dalle autorita’ sanitarie di tutta Europa hanno continuato ad evolversi. “Le restrizioni agli spostamenti che colpiscono i club partecipanti creano grandi difficolta’ per l’organizzazione delle partite e due di loro si sono gia’ ritirati dalla competizione – sottolinea una nota della Confederazione del calcio europeo -. Il Comitato Esecutivo Uefa ha sottolineato che non c’e’ la possibilita’ di posticipare ulteriormente l’inizio della competizione e che la salute e la sicurezza dei giovani calciatori debbano avere la massima priorita'”.

“Purtroppo, allo stato attuale, non sussistono le condizioni per far riprendere questa competizione internazionale giovanile – aggiunge la Uefa -. Sono state consultate sia la Commissione Competizioni per Club Uefa che l’Associazione Club Europei ed entrambe hanno condiviso l’idea di cancellare in via eccezionale l’edizione di questa stagione della Uefa Youth League”. Le quattro squadre italiane avrebbero dovuto affrontare altrettante formazioni tedesche: l’Inter il Bayern Monaco, la Juventus il Borussia Dortmund, l’Atalanta il Lipsia e la Lazio il Borussia Moenchengladbach. Le sfide erano in programma in gara unica il 2 e 3 marzo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*