Lazzari: chiesta la prova tv per la bestemmia

Manuel Lazzari, un gol in questa stagione

Il procuratore federale, Giuseppe Chinè, ha chiesto la prova tv per il giocatore della Lazio Manuel Lazzari, che avrebbe bestemmiato nel corso dell’incontro di campionato con l’Inter, ieri sera a San Siro. Lo apprende l’ANSA. L’episodio, rivelato dai microfoni e dalle telecamere a bordo campo, è avvenuto nel secondo tempo dell’incontro e l’espressione blasfema del giocatore sarebbe stata avvertita anche dal quarto uomo.

1 Commento

  1. La bestemmia è una cosa orrenda,però basterebbe una ammenda di 10,000 euro magari da devolvere alla chiesa vicino casa del giocatore.poi dopo tre bestemmie cre o dia giusto una squalifica di una giornata.E comunque forza Lazio carica.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*