Immobile non incide e la Lazio non va

Poco Ciro, Lazio senza la scintilla. L’attaccante biancoceleste ha provato ad incidere ma non ha trovato grande aiuto dai compagni. Chiuso dalla difesa dell’Inter è uscito molto deluso. Ma la testa è già alla prossima sfida contro la Sampdoria. Tua partita si è chiusa dopo la palla persa da cui è nato il gol del 3 a 1 dell’Inter. Immobile è rimasto in campo per 70 minuti e ha tirato una volta sola inquadrando lo specchio della porta. L’attaccante ha poi creato tre occasioni e fatto 29 passaggi, con 37 tocchi totali. È andata com’è andata ieri a San Siro, immobile si rufarà sabato all’Olimpico. Lo ritroveremo con la sua esuberanza calcistica con quelle espressioni invasata da bomber micidiale. La faccia di ieri sera delusa, inquadrata dalle telecamere quando è uscito, e lì a dimostrarlo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*