Inzaghi a Sky: “Arbitro decisivo sul dischetto, decisione clamorosa”

Le parole di Simone Inzaghi a Sky al termine di Inter - Lazio

Simone Inzaghi Incontro di Serie A Lazio vs Udinese allo Stadio Olimpico di Roma. Roma, 17-04-2019 © marco Rosi / Fotonotizia

Milano – “C’è rammarico perché potevamo ottenere di più. Sapevamo che l’Inter avrebbe fatto una bella partita ma noi ci siamo innervositi troppo”. Queste le parole del tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ai microfoni di Sky, al termine di Inter – Lazio, che ha visto i nerazzurri vittoriosi per 3 a 1.

Abbiamo tenuto bene il campo ma poi il risultato è quello che conta” – continua l’allenatore – “Facevamo fatica a trovare spazi nello stretto perché loro difendevano bassi”.

Per quanto riguarda i cambi… “Hoedt era ammonito e non volevo rischiarlo nelle ripartenze nerazzurre, Escalante al posto di Leiva ha fatto benissimo. Conoscevamo le qualità di Lukaku, avevo provato Acerbi in settimana, poi con il forfait di Radu ho dovuto cambiare tutto”.

Nonostante la sconfitta, fa i complimenti alla sua Lazio: “Non potevamo rinunciare a giocare, non potevamo venire a San Siro a chiuderci in difesa, volevamo giocarcela. Faccio comunque i complimenti alla squadra, venivamo da un filotto di vittorie. I ragazzi sono delusi e amareggiati. Su quel rigore l’arbitro è stato troppo deciso a concederlo, i giocatori non l’hanno accettato e la decisione è stata clamorosa. Mi sarebbe piaciuto prendere il gol in maniera diversa. Stavamo dominando, il rigore ha indirizzato la gara. Abbiamo approcciato bene la partita ma dopo il loro gol abbiamo perso lucidità. Alla fine ho inserito due punte fisiche per provare a trovare lo spunto aereo”.

Laura Cirilli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*