Formello, la ripresa degli allenamenti. Testa all’Inter, squadra che vince non si cambia

Formello – Sesta vittoria di fila e profumo di Champions. Questi gli argomenti di oggi nel centro sportivo biancoceleste, dove i giocatori di Inzaghi si sono ritrovati per l’allenamento di ripresa. Con la vittoria contro il Cagliari, sudata e sofferta, si apre un nuovo ciclo di risultati in cui la Lazio dovrà affrontare anche partite probanti contro le prime della classe. Domenica sera c’è subito la trasferta del Meazza contro i nerazzurri.

Lavoro programmato – La Lazio per le prossime due settimane avrà la fortuna di poter preparare una sfida alla volta e lavorare pienamente con il gruppo senza impegni intermedi. A differenza dell’Inter, che infrasettimanale avrà la partita di ritorno di coppa Italia, i biancocelesti sono già concentrati per la sfida al vertice. Oggi si è subito cominciato con l’allenamento di scarico dopo le fatiche di ieri. I giocatori maggiormente impiegati come minutaggio hanno fatto fisioterapia e palestra, il resto lavoro di possesso e tattica sul campo.

Squadra che vince non si cambia – L’idea di Inzaghi è quella di continuare con le scelte fatte finora. Il leit-motiv sembra quello del “squadra che vince non si cambia”, e approdare alla partita di domenica con le certezze maturate in queste settimane. Da domani si inizierà a valutare giocatore per giocatore; ma centrocampo ed attacco, con tutti gli effettivi a disposizione, difficilmente subiranno modifiche. I dubbi principali riguarderanno la difesa ed i vari ballottaggi: Radu-Hoedt e Patric-Musacchio. In settimana dovrebbero tornare a disposizione anche Cataldi e Strakosha.

Alessio Aliberti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*