Anche la Primavera espugna Bergamo

DOPO LA PRIMA SQUADRA, ANCHE LA PRIMAVERA IMPONE ALL'ATALANTA UN SECCO 1-3 A BERGAMO

Bergamo diventa terra di conquista per la Lazio. Dopo il successo degli uomini di Inzaghi, a trionfare in terra bergamasca è anche la Primavera di Menichini. Anche i giovani biancocelesti impongono ai nerazzurri un sonoro 1-3, grazie alle reti di Czyz, Castigliani e Franco. I biancocelesti approdano ai quarti di finale di Coppa Italia.

ATALANTA (4-3-1-2) – Dajcar; Renault, Ceresoli, Oliveri, Cittadini; Berto, Sidibe, Zuccon; Rosa; Vorlicky; Kobacki. A disp. Sassi, Grassi, Bonfanti, Scanagatta, Mehic, Hecko, Pananda, Italeng, Falleni, Raoddsoy, Perego, De Nipoti. All. Massimo Brambilla

LAZIO (4-3-1-2) – Pereira; Novella, Franco, Pica, Ndrecka; Bertini, Marino, Czyz; Guerini (70′ Shehu); Tare (70′ Nimmermeer) , Castigliani. A disp. Peruzzi, Floriani Mussolini, Adeagbo, T. Marino, Cesaroni, Ferrante, Shehu, Nimmermeer, Zaghini, Zappala. All. Leonardo Menichini

Arbitro: Daniele Perenzoni (Rovereto)
Ass.: Massimino – Gualtieri

Ammoniti: Guerini, Bertini, Castigliani (L), Rosa (A)

Marcatori: 3′ Vorlicky, 32′ Czyz, 39′ Castigliani, 75′ Franco

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*