Luis Alberto allarme o gestione?

Il mago gestisce l’attesa da derby. Luis Alberto dosa l’energia da un po’ Ieri è uscito prima dall’allenamento: non ha finito la seduta ma solo a scopo precauzionale, contro Roma non vuole proprio mancare.


Non si può parlare di allarme ma di un po’ di apprensione si. Normale che sia così soprattutto se il giocatore in questione è uno come Luis Alberto. A maggior ragione a due soli giorni di distanza dal derby.
Lo spagnolo ha concluso prima degli altri l’allenamento di ieri. Una volta terminate le prove tattiche è uscito toccandosi l’adduttore destro camminando in un modo non è esattamente sciolto e con gli scarpini slacciati; si è messo per qualche minuto seduto a bordo campo guardando i compagni sfidarsi nella partitella finale; è affaticato ma per nessun motivo al mondo si perderebbe un appuntamento come quello di domani.
Inzaghi -scrive il corriere dello Sport-ha mischiato le carte nell’ultima seduta di allenamento ma la sua idea è quella di confermare la squadra vista a Parma. Domenica scorsa sarebbe un inedito. Non è mai accaduto in questo campionato di vedere per due partite consecutive il medesimo 11 titolare: non ha ancora sciolto tutte le riserve, l’orientamento però sembra quello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*