Fares: “Non volevo clamore, ma solo aiutare una persona in difficoltà'”

Mohamed Fares ha donato 2500 euro al rider napoletano aggredito nei giorni scorsi e derubato del suo scooter. Un gesto molto bello che ha suscitato tanto clamore; una notizia che ha fatto il giro del mondo. “Ho visto su Instagram un post di un mio amico di Napoli e sono venuto a conoscenza di questo episodio”, ha dichiarato Mohamed Fares ai microfoni di sslazio.it. “La vicenda mi ha particolarmente colpito ed ho deciso di agire in prima persona. Ho notato un link tramite il quale era possibile effettuare una donazione e l’ho voluta effettuare in forma anonima perché non volevo che questo mio gesto suscitasse clamore mediatico. Ciò, però, è accaduto, la mia intenzione era quella di aiutare una persona in difficoltà”.  

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*