INZAGHI: “RINNOVO? TROVEREMO UN ACCORDO E RECUPERERMO IN CLASSIFICA”

Simone Inzaghi

La conferenza stampa del tecnico biancoceleste alla vigilia di Genoa-Lazio. Tra campo, mercato e rinnovo

Si riparte con la necessità di recuperare terreno. Cosa è successo nelle ultime settimane? “Abbiamo rivisto la partita di Milano contro il Milan. E’ stat un’ottima gara, con un ottimo impianto di gioco. Ma in certe partite non devi commettere errori, cosa che era accaduta con il Napoli dove siamo stati belli, senza commettere sbagli. Col Milan li abbiamo commessi e in certe gare li paghi.

Come ha visto Muriqi? “I. questi anni ci siamo già passati.Pensate a Luis Alberto, Milinkovic, Caicedo. Giocatori nuovi che vengono da un’altra cultura e nazione, hanno bisogno di tempo e la piazza deve avere pazienza. Muriqi deve sentire la fiducia di tutti. Mi aspetto di più ma sono contento di ciò che ci sta dando, sono convinto che col tempo ci darà i frutti sperati”.

Serve un esterno o aspetterete Lulic? “Con il diesse Tare e il presidente ci confrontiamo quotidianamente. Il mio sogno è avere tutti a disposizione. Da maggio, quando siamo ripartiti, non ho mai avuto tutti a disposizione e anche domani avremo delle defezioni. Stiamo aspettando Lulic e credo che da fine mese starà con noi, ma con la società ci confronteremo e valuteremo insieme”

Sui punti in classifica e il rinnovo? “Siamo in ritardo. Secondo me avremmo meritato qualche punto in più, ma sapevamo che la Champions ci avrebbe tolto qualcosa. Sono convinto che torneremo nelle parti alte della classifica. Con il Presidente ci siamo sentiti durante le feste. Da intenditore di calcio era contento per la prestazione, ma eluso per i risultati. Rinnovo? Quando tornerà dalle vacanze ci confronteremo e troveremo un accordo senza problemi”.

Il rapporto con Caicedo e Pereira. “Si è parlato tantissimo di Caicedo, è uno di quelli con cui ho rapporto migliore. Per me non c’è nessun problema, mi basta vederli negli occhi i giocatori, sono con me da tanti anni. Aveva fatto un’ottima partita con il Napoli, erano passati soli due giorni e mezzo, Muriqi secondo me poteva darci qualcosa in più a Milano. Domani vedrò tra lui, Muriqi e Immobile. Pereira si sta ambientando nel migliore dei modi, può sostituire Luis Alberto, domani anche Correa. Sta dando ottimi segnali, è un professionista importante, si allena bene anche se non lo facciamo spesso con continuità visti i tanti impegni ravvicinati. Per fortuna siamo riusciti a farlo con la sosta negli ultimi quattro giorni”.

La Lazio è ancora una sua priorità? “Assolutamente si. Del rinnovo ne abbiamo iniziato a parlare ad Agosto, il presidente è di parola e non vedo onestamente troppi problemi. I contratti sono importanti, ma non cambia molto per me”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*