Spezia vs Lazio – Inzaghi a Sky: “Volevo tigna e cattiveria, mi tengo stretti i 17 punti in classifica”

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha risposto così alle domande dei cronisti di Sky:

“Sono soddisfatto della prestazione, perché avevo chiesto tigna e voglia ai ragazzi, e penso che i ragazzi abbiano messe queste qualità nella gara di oggi. Potevo non far partire Immobile dall’inizio ma con Muriqi a casa, Correa affaticato e Caicedo che ha dovuto fare infiltrazioni per entrare, non potevo rinunciare a Ciro. Loro giocano con gli esterni larghi e sapevamo che avremmo avuto qualche problema nelle uscite. Con Lazzari e Marusic siamo comunque usciti spesso, Lazzari si vedeva che a Dortmund non aveva fatto 90 minuti, era più fresco. Quest’anno sul mercato abbiamo fatto gli innesti giusti, il problema è che tra infortuni e Covid non ho potuto avere le rotazioni che avrei voluto, a livello di mercato quest’anno la società si è mossa bene. Sappiamo che dal post COVID il calcio è cambiato, a Favre mi ha detto che hanno grandi problemi, praticamente ti devi allenare giocando, chi gioca poco commette errori perché non gioca da troppo tempo. In questo momento guardando la classifica considerando tutti le difficoltà cha abbiamo incontrato me la tengo stretta. “

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*