“Immobile al Borussia nell’anno sbagliato”

Sandro Ferone, responsabile del ristorante Acqua Pazza, nel cuore di Dortmund, racconta al Corriere dello Sport il rapporto con Ciro e l’anno al Borussia. “Ciro capitò nell’anno più brutto degli ultimi venti del Dortmund. Nel girone d’andata si ritrovarono all’ultimo posto e in lotta per non retrocedere. Due anni prima erano finiti in finale di Champions e nell’estate precedente se n’era andato Lewandowski. Troppe pressioni nel periodo sbagliato”. Sotto osservazione il rapporto con Klopp. “Nel girone aveva segnato con regolarità, ma nel ritorno degli ottavi contro la Juventus si ritrovò in panchina e il mister non lo fece entrare dopo averlo fatto scaldare a lungo. Ciro ebbe una reazione dura in panchina, qualche giorno dopo una sua intervista dove parlava della freddezza dei tedeschi venne male interpretata. Il malumore per i risultati negativi fecero il resto. Legò con Aubameyang e Sokratis, gli unici a parlare italiano”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*