Simone Inzaghi: “Abbiamo lavorato 4 anni per partite come questa. Domenica pagata la presunzione”

Simone Inzaghi

Poco prima della partenza per la Germania Simone Inzaghi ha presentato la sfida contro il Borussia Dortmund ai microfni di Sky. “Siamo vicini a raggiungere un traguardo molto importante. Ci manca poco, ma non abbiamo ancora raggiunto il nostro obiettivo. Domani affronteremo una delle squadre più forti d’Europa. All’andata abbiamo iniziato il percorso in Champions con il piede giusto. Ci manca poco per entrare tra le prime sedici di Europa. Sarebbe un grande risultato. Domenica contro l’Udinese abbiamo peccato di presunzione. Abbiamo rivisto la partita e capito i nostri errori. Abbiamo atteso 4 o 5 anni per giocare partite di questo livello e vogliamo giocarci la Champions con le nostre forze. Sul portiere? Ho dei dubbi in diversi ruoli, vedremo domani. Halland-Immobile? Ciro è sempre molto continuo, non solo per i gol. Halland è un grandissimo giocatore e segna in ogni modo”.

Chiusura dedicata ad Arturo Diaconale. “Abbiamo lavorato insieme quattro anni. Per noi è una grande perdita. Era un grandissimo laziale. Mi unisco al dolore della famiglia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*