Inzaghi: “Siamo oltre le aspettative. Qualificazione ancora non raggiunta”

Le parole del tecnico biancoceleste al termine della gara. “Abbiamo fatto una ottima gara, non dimentichiamo che avevamo davanti un avversario forte, che da anni fa la Champions e che nel girone è la testa di serie. Siamo andati oltre di ogni rosea attesa. Una cosa avevo chiesto ai ragazzi: dovevamo dare seguito alle belle partite e ai pareggi fatti in emergenza con Zenit e Bruges. Stasera era importante fare bottino nonostante le assenze di Milinkovic, Escalante, Strakosha che è tornato da poco”.

Dopo il Borussia anche lo Zenit si inchina alla legge dell’Olimpco: tre gol e qualificazione agli ottavi ad un passo. “Due anni fa eravamo ad un passo dalla semifinale di Europa League dopo tanti anni che la giocavamo. L’anno scorso siamo usciti male ai sedicesimi. Prima di festeggiare questa qualificazione che manca dal 2001 serve ancora un punto. Il Bruges non si arrenderà. La mia squadra, in questi 4 anni, ha sempre avuto voglia di giocare un bel calcio. Pure a Crotone, su un campo bruttissimo, lo abbiamo fatto”. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*