Semak: “Dobbiamo evitare di concedere spazi alle loro ripartenze”

Le parole del tecnico Semak alla vigilia di Lazio-Zenit. “Per noi la gara di domani è fondamentale. Conosco bene la Lazio e il calcio italiano. Ho imparato tanto da Capello, ma soprattutto da Spalletti, di cui sono stato assistente”.

Rispetto alla gara di andata lo Zenit perderà alcuni elementi, Wendel e Ozoev, ma recupererà Azmuoun, sogno proibito del direttore sportivo Tar. “Alcuni calciatori sono rimasti a San Pietroburgo, diciamo che la pausa nazionali non ci ha aiutato. Siamo riusciti a recuperare fortunatamente Driussi e Azmoun. Saranno fondamentali per noi”.

Semak ha imparato a conoscere la Lazio. “Sono molto bravi a ribaltare l’azione e a ripartire. Dovremmo cercare di non concedergli spazi. Tutto dipenderà da noi. La Lazio recupererà dei calciatori, ma dobbiamo pensare esclusivamente a noi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*