La Lazio non rientra sul suo aereo per il maltempo

Decisamente complicato il primo viaggio dei biancocelesti con il Boeing 737 voluto da Lotito. Aeroporto chiuso per emergenza meteo, la squadra è ripartita con un charter da Lamezia Terme

Il primo volo ufficiale si è rivelato a dir poco turbolento ed è stato di sola andata, il Boeing 737 della Lazio l’aereo ufficiale con la livrea biancoceleste che Lotito ha regalato alla squadra grazie all’accordo con la compagnia Tayaranjet, ha raggiunto Crotone fra mille difficoltà venerdì, alla vigilia della partita, ma non è ripartito ieri per riportare la squadra a Roma: la bomba d’acqua che ha messo in ginocchio la città ha causato anche la chiusura dell’aeroporto di Sant’Anna. E così il gruppo di Simone Inzaghi, dopo la preziosa vittoria firmata da Immobile e Correa, è ripartito dallo stadio Ezio Scida in pullman per Lamezia Terme, da dove poi è decollato per Roma in charter. Del rocambolesco viaggio d’andata ha parlato Ciro Immobile, scherzando, a fine gara. L’autore dell’1-0 ha raccontato: “Ho sudato più ieri che oggi, siamo arrivati tutti con la paura addosso, a parte Tare, Acerbi e Parolo. Parolo è completamente matto, si diverte sull’aereo come sulle giostre. Quando siamo atterrati ho chiesto perché non avessero fatto un video a me, forse perché anche i miei compagni non se la sono passata bene…”. Un viaggio avventuroso ma fortunato per la Lazio che si è rilanciata in campionato con una vittoria convincente, ottenuta su un campo impraticabile almeno per metà gara. La torre di controllo dell’aeroporto di Crotone è seguita da remoto da Lamezia e in generale la struttura presenta problemi in caso di maltempo e di scarsa visibilità. Il Boeing 737/300, con livrea biancoceleste, è ripartito da Crotone stamani poco dopo mezzogiorno con destinazione Roma-Fiumicino. In attesa di poter far volare la Lazio per la prossima trasferta, quella di Champions a Dortmund contro il Borussia, del 2 dicembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*