Inzaghi: “Sarà una gara complicata. Ho problemi a ruotare i miei calciatori”

Alla vigilia della partenza per Sanpietroburgo, Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni Sky della gara. “Domani sarà una partita complicata. Lo Zenit è la squadra testa di serie del girone e sono a zero punti, lotteranno per salire. Le due gare con la squadra russa saranno importanti ai fini della qualificazione”.

Il tecnico biancoceleste sarà ancora una volta costretto a fare gli straordinari: senza Leiva, Immobile, Strakosha, Luis Alberto e Lazzari, dovrà disegnare una Lazio ugualmente competitiva. “Ho problemi di rotazione, ma la squadra è compatta, abbiamo avuto una grandissima reazione contro il Torino. Avevamo e abbiamo difficoltà nel post lockdown, ma i ragazzi stanno facendo prestazioni importanti nonostante i problemi”.

Si giocherà davanti a quasi ventimila tifosi. “Sono convinto che la presenza dei tifosi russi sarà da stimolo per i miei calciatori”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*