Torino-Lazio: quante novità per Inzaghi. Probabile cambio modulo

Una giornata ricca di sorprese nel quartier generale di Formello. Prima la visita degli ispettori della Figc, poi l’arrivo del presidente Lotito, il ritorno in campo di diversi elementi costretti a saltare la trasferta di Bruges, poi un probabile cambio di modulo, con tanti neo acquisti in campo dal primo minuto. La trasferta di Torino, che era stata in dubbio, si annuncia carica di novità.

Immobile, Leiva, Strakosha, e Cataldi tornano ad allenarsi, ma potrebbero partire dalla panchina. A loro va ad aggiungersi Marusic, non al cento per cento della condizione. Inzaghi sulle fasce laterali non può contare nè su Lazzari, nè sul montenegrino, nè su Djavan Anderson. Ecco perchè nelle prove tattiche è stato testato Akpa Akpro, che dovrebbe muoversi da quella parte. In panchina ci sarà Patric che, in caso di necessità potrebbe ricoprire il ruolo di esterno destro. A sinistra si muoverà Fares, ma è la composizione della linea mediana e di conseguenza della trequarti campo, a regalare le scelte più suggestive.

Se infatti Parolo e Milinkovic si muoveranno nelle loro classiche posizioni di centrali, cambiarà la batteria delle mezzepunte: Pereira e Correa si muoveranno alle spalle di una punta centrale, portando il modulo dal 352 ad un inedito 3421. Davanti probabile chance per Muriqi, anche se Immobile nel corso delle prove ha sostituito il centravanti kosovaro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*