Inzaghi: “Chi giocherà darà il 120%”

E’ partito con dodici titolari e quattro ragazzi della Primavera. In un solo giorno è stato costretto a rinunciare a pedine fondamentali come Immobile, Luis Alberto, Leiva, Lazzari e Pereira: quattro titolari e una delle prime alternative di centrocampo. Una situazione grottesca e difficile da risolvere. Ma nella conferenza stampa della vigilia ha cercato di non pensare alle assenze, ma di caricare i (pochi) presenti. “Non ci aspettavamo una situazione simile, eravamo partiti molto bene e volevamo venire in Belgio al completo. Sono problematiche che colpiscono tutti, io sono convinto che chi scenderà in campo domani darà il 120% per la maglia della Lazio. Per quanto riguarda la lista dei convocati uscirà domani, posso dire che abbiamo diversi giocatori che sono rimasti a Roma. Al momento siamo in sedici e domani la società farà un comunicato in merito alla situazione legata al covid”.

Domani arriverà la risposta definitiva sui tamponi. La speranza è che qualche calciatore rimasto nella capitale possa recuperare in extremis e raggiungere i compagni. “Alcuni giocatori stanno ultimando i tamponi, io intanto penso ai ragazzi che ho ora a disposizione. Se poi dovesse aggiungersi qualcuno nella giornata di domani è sicuramente positivo per noi”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*