Favola Akpro. Dalla B alla Champions

Il gol di Akpa Akpro contro il Borussia Dortmund

Dalla serie B al gol all’esordio in Champions. Arrivato tra lo scetticismo in ritiro “si è guadagnato sul campo questa maglia. Merita – aveva detto Tare – la considerazione di tutti noi”. A 23 anni era il capitano del Tolosa – evidenzia La Repubblica – poi dopo una nno fermo per la pubalgia si è ritrovato senza squadra. Il suo agente, Umberto Riva lo ha proposto a Fabiani, ds della Salernitana che ci ha creduto subito. Il suo primo allenatore in granata è stato Colantuono, per niente sorpreso dalla sua prova. “Conosco le sue qualità: è forte ed è un professionista esemplare. Parliamo di uno con 100 presenze nel Tolosa e con un mondiale disputato con la Costa D’Avorio”. Akpa ha convinto per caratura umana, impegno ed umiltà. “Primo gol in Champions, un sogno che avevo da bambino è diventato realtà” ha scritto sui social dopo la vittoria con il Dortmund

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*