Emergenza Covid il piano B della Federcalcio

Ciro Immobile in gol contro il Borussia Dortmund

L’emergenza sanitaria torna a minacciare anche il campionato di calcio e l’esigenza di studiare un piano B per salvare i tornei nazionali diventa ogni giorno più incombente.

Secondo Il Tempo il presidente Figc Gravina continua a pensare ai Play Off, nonostante l’opposizione della Lega Calcio, preoccupata dalle richieste di risarcimento degli abbonati e degli sponsor che hanno investito su 380 eventi. Ma una soluzione va pur trovata e quella dei play off e dei play out appare la strada più percorribile. Al termine del girone d’andata le prime dodici in campionato andrebbero a disputare i play off suddivise in due gironi all’italiana, al termine dei quali le prime due dei raggruppamenti si qualificherebbero per le semifinali. Discorso simile per le ultime otto impegnate nei play out

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*